Oli essenziali puri: niente additivi chimici

oli essenziali puriDegli oli essenziali in generale ne abbiamo parlato in un apposito articolo, adesso però ci concentreremo maggiormente su una loro caratteristica: la purezza.
Tutti gli oli essenziali sono puri?
La risposta è no, alcuni sono modificati con degli additivi chimici.
E come fare a riconoscere gli oli essenziali puri?
In questo articolo ti descriveremo alcune delle caratteristiche che ci permettono di capire se si è davanti ad un’essenza senza additivi chimici oppure no. Avrai anche modo di scoprire alcune interessanti offerte.

 

Offerte come quelle che ti proponiamo subito. Come puoi vedere in basso potrai acquistare ad un buon prezzo, degli oli essenziali puri al 100%.

 

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2018 11:00

 

Oli essenziali Bio: come riconoscerli?

Se nella confezione di acquisto non fosse chiaramente indicato o, magari, acquistando online non fosse chiaramente specificato dal venditore, solitamente per riconoscere un olio essenziale puro bisogna intanto controllare il colore della boccetta.
Cosa c’entra il colore del recipiente?
Essendo gli oli essenziali puri sensibili alla luce, se la boccetta non è scura (quindi magari blu scuro, verde scuro, ecc.) la conservazione delle sue proprietà è meno efficace. Ricordiamo anche che l’essenza non deve essere esposta al sole, meglio in un luogo più buio e fresco.
Se la boccetta può anche trarci in inganno, quello che non può trarre in inganno è l’etichetta. In questo “foglio illustrativo” deve essere menzionata la pianta da cui è estratto l’olio e anche la parte che è stata usata. Nel caso di uso esterno dell’olio è necessario che vi sia la sigla INCI. Se invece dovrai utilizzare gli oli essenziali puri come integratore deve essere presente la tabella degli ingredienti.
In sostanza nell’etichetta verrà mostrato l’eventuale uso di additivi chimici.

 

Oli essenziali puri al 100% e gli utilizzi

Gli oli essenziali puri, così come anche gli oli non puri al 100%, sono utilizzati per diversi scopi. Tutto dipende dalla tipologia di pianta da cui vengono estratti. Ci sono degli oli che hanno delle proprietà rilassanti che ad esempio ci aiutano a combattere l’insonnia. Altri hanno proprietà afrodisiache (come l’olio essenziale di Ylang Ylang) che aiutano a ritrovare un po’ di libido tra una coppia sposata ormai da anni e che non trova più la passione.
Per semplificarti la scelta abbiamo deciso di suddividere i vari oli essenziali in categorie, così da poter scegliere poi quello che è più attinente alla tua esigenza attuale:

 

Oli essenziali puri economici

Gli oli essenziali puri al 100% costano naturalmente di più rispetto a tutte quelle essenze che tra le loro caratteristiche vantano un’aggiunta di additivo chimico.. Quindi di certo non potevamo aspettarci un costo minore. Però è anche vero che gli oli essenziali puri non sono proprio così inarrivabili. Tramite delle apposite offerte è possibile anche acquistarne una confezione, contenente più boccettine, ad un prezzo assolutamente conveniente. Per scoprire tali offerte, ti invitiamo a visitare questo famoso sito di vendita e a valutare qual è l’offerta migliore per te.