Diffusore oli essenziali: recensioni, prezzi e migliori prodotti

diffusore oli essenzialiVuoi rendere la tua casa un ambiente ancora più profumato e accogliente?
Allora, non potrai fare a meno del diffusore oli essenziali.
Ci riferiamo ad un prodotto ideale per profumare la casa, rendere l’aria meno secca (quindi più respirabile) e la pelle idratata. Riesce a far ciò grazie al delicato aroma che rilascia nell’ambiente.
Scegliere il diffusore più adatto all’ambiente che vogliamo profumare è molto utile per chi vuole trovare un metodo sicuro ed efficace per avere un’atmosfera domestica rilassante ed avvolgente. Le opzioni di scelta tra gli aromi degli oli essenziali è molto varia, lo stesso si può dire per la scelta dei diversi diffusori.
Se vuoi saperne di più su questo argomento e scoprire i migliori modelli, le diverse tipologie, i parametri da prendere in considerazione e le migliori marche, non ti resta che continuare nella lettura di questa pagina.

 

Miglior diffusore oli essenziali

Come detto, esistono diverse tipologie di diffusori per oli essenziali. Se prima di procedere all’acquisto hai intenzione di saperne di più, non ti resta che continuare nella lettura di questa pagina. Potrai scoprire le diverse tipologie, conoscere i parametri da prendere in considerazione prima dell’acquisto e anche le migliori marche a cui affidarsi per regalarsi un acquisto di qualità.

Se invece sai già tutto sui diffusori o magari vai di fretta, abbiamo selezionato per te i migliori 3 diffusori oli essenziali in grado di offrire il miglior rapporto qualità prezzo:

 

Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2017 9:16

 

Quali sono i parametri da prendere in considerazione?

Per scegliere il diffusore più adatto alle proprie esigenze è utile valutare alcuni parametri in modo da assicurarsi l’acquisto migliore e non sprecare i propri soldi in prodotti che potrebbero non soddisfarti appieno. Quindi, andiamo a vedere adesso quali sono i parametri da prendere in considerazione prima dell’acquisto di un diffusore oli essenziali.

Diffusore essenze: la potenza

Come incide la potenza nella scelta del diffusore di oli essenziali?
La potenza è uno dei primissimi parametri che bisogna valutare nella scelta del diffusore oli essenziali (solo per i modelli elettrici ad ultrasuoni). Infatti, la diffusione dell’aroma deve essere proporzionale alla superficie della stanza. Maggiore sarà la superficie da profumare con il diffusore e maggiore dovrà essere la potenza del medesimo. Se no, non riusciresti a profumare tutta la stanza ma solo parte di essa.

Diffusore di oli essenziali: design

La posizione del diffusore in casa è un aspetto importante da valutare. Se, infatti, lo si vuole lasciare ben esposto sarà necessario acquistare un modello che sia anche bello da vedere. Questo, ovviamente, è un parametro che varia dal gusto estetico di ognuno. Se ci tieni ad avere un diffusore che si abbini perfettamente al design della tua cucina, ad esempio, allora, valuterai anche la bellezza estetica del prodotto oltre che la sua funzionalità. Visti i tanti design non faticherai di certo a trovare il modello ideale.

Diffusori oli essenziali silenziosi

In base a dove deciderai di posizionare il tuo diffusore oli essenziali potresti aver bisogno di un modello che sia poco rumoroso anche se, di conseguenza, potrebbe essere meno potente. Questo è un parametro da valutare solo per un determinato tipo di diffusori e per l’esattezza per i modelli elettrici. Per scegliere il modello più silenzioso basta visionare l’indicazione dei decibel. Più è basso questo valore (indicato con la sigla db) minore sarà il rumore.

Materiale

Se poi in casa ci sono bambini o animali sarà decisamente meglio optare per un modello che sia il più robusto possibile, in modo da resistere ad eventuali urti o cadute. Nel caso dei bambini sarebbe poi meglio, anche per la loro sicurezza, posizionare il diffusore di oli essenziali in un luogo dove non sia da loro raggiungibile.
Restando in tema di sicurezza ti vogliamo rassicurare sulle essenze, visto che questi oli sono molto sicuri in quanto sono sostanze al 100% naturali.

Diffusori per aromaterapia: la scelta delle essenze

I diffusori sono gli strumenti ideali per effettuare un trattamento del tutto naturale che porterà ad avere dei benefici fisici e mentali. Tale trattamento è chiamato aromaterapia.
Secondo questo pratica medica alternativa (non riconosciuta comunque a livello scientifico) le piante medicinali avrebbero un effetto positivo sul nostro organismo. Adesso andremo proprio a vedere i benefici di alcune di queste essenze.
Lavanda: calma e rilassa.
Limone: favorisce la concentrazione (ideale quindi per lo studio ad esempio), il buonumore e riduce l’emicrania.
Menta: grazie alle sue proprietà energizzanti e antibatteriche questa essenza è ideale contro lo stress, l’insonnia e l’affaticamento.
Salvia: ha il compito di ripristinare l’equilibrio ormonale.
Eucalipto: permette di combattere i sintomi influenzali.
Bergamotto: stimola l’appetito e soprattutto favorisce la digestione.
Queste sono solo alcune delle essenze principali utilizzate dai diffusori per aromaterapia.

Illuminazione: cromoterapia

Specifichiamo subito che per quanto riguarda l’illuminazione questa è presente solo nei modelli ad ultrasuoni (in quanto diffusori elettrici).
Con l’illuminazione al led, ovviamente, abbiamo la possibilità di poter usare il diffusore come se fosse una lampada che cambia colore in modo automatico (può anche rimanere fisso). Alcuni diffusori hanno ben 7 tonalità diverse che sono in grado di apportare dei benefici fisici e mentali. Infatti, secondo la cromoterapia (un trattamento non riconosciuto scientificamente) i colori hanno delle proprietà che aiuterebbero il nostro organismo.
Adesso andremo proprio a descrivere le capacità dei diversi colori:
Blu: calma e rilassa di giorno, mentre di sera ha proprio l’effetto opposto.
Rosso: dà energia ma allo stesso tempo è considerato un colore in grado di rilassare (la sera).
Giallo: favorisce i ragionamenti logici (ideale quindi per lo studio).
Verde. riflessione e autocontrollo.
Arancione: stimola l’allegria e il buon umore.
Viola: stimola la creatività.

Timer e spegnimento automatico

Altre funzioni che è sempre possibile trovare solo ed esclusivamente nei modelli elettrici sono il timer e lo spegnimento automatico. Il primo permette di impostare  il tempo di funzionamento del diffusore, il secondo spegne in modo automatico l’apparecchio quando l’acqua non è più sufficiente per garantire il corretto funzionamento.

 

Le migliori marche di diffusori oli essenziali

Abbiamo visto insieme quali sono i parametri da prendere in considerazione prima di procedere all’acquisto di un diffusore oli essenziali e hai potuto vedere pure i migliori modelli di questa categoria. Adesso, prima di passare all’individuazione delle diverse tipologie di diffusori, non ci resta che valutare un ultimo parametro. Ci riferiamo ai migliori marchi.
Perché è importante valutare le migliori marche?
Per evitare di andare incontro a prodotti scadenti. Per questo noi abbiamo selezionato per te le migliori marche su cui fare sicuro affidamento.

 

Diffusore ultrasuoni: i modelli elettrici e a batteria

Il diffusore oli essenziali ultrasuoni è dotato di un trasduttore immerso nell’acqua che viene riscaldato dall’energia elettrica, questo comporta l’evaporazione dell’acqua a freddo. Questi modelli sono di certo tra i più sicuri e sopratutto non alterano le proprietà delle essenze. Sono anche più veloci a dispetto degli altri diffusori presenti in commercio.
Questi sono anche i modelli che permettono di avere più funzioni come il timer, lo spegnimento automatico e la possibilità di poterli utilizzare come lampade. Se vuoi saperne di più, clicca su: diffusore ultrasuoni.
Abbiamo due categorie di diffusori ultrasuoni: elettrici e a batteria.
I diffusori elettrici garantiscono una profumazione continua. I diffusori a batteria non hanno bisogno del cavo per diffondere il profumo, tuttavia alcuni modelli possono essere collegati anche alla presa della corrente. Altri modelli a batteria possono essere collegati ad una porta usb (notebook, pc, caricabatterie universale, eccetera).

Vantaggi:

  • Più sicuro
  • Più veloce
  • Nessuna alterazione delle essenze

Svantaggi:

  • Consumo elettrico (anche se non eccessivo)

 

Brucia essenze: diffusori a candela

Il brucia essenze è uno dei primissimi diffusori di oli essenziali. Il suo funzionamento è molto semplice. Basterà accendere una candela posta all’interno del diffusore. Questa, riscalderà l’acqua diffondendo così l’aroma in tutto l’ambiente. Sono senz’altro tra i diffusori più economici, ma sono anche quelli meno performanti rispetto ai modelli elettrici, visto che la diffusione dell’aroma sarà più lenta.
In alcuni bruciatori di essenze non sono usati né acqua né essenze, ma delle pasticche di cera profumate.

Vantaggi:

  • Design particolare
  • Nessun consumo elettrico

Svantaggi:

  • Più lento
  • Meno sicuro
  • Alterazione proprietà essenze

 

Diffusore con bastoncini

Il metodo di funzionamento del diffusore con bastoncini è ancora più semplice dei precedenti perché in questo caso bisogna solo inserire dei bastoncini nel liquido e questi riusciranno a far espandere il profumo in tutto l’ambiente. Anche in questo caso parliamo di una tipologia di diffusori che diffonde il profumo in modo più lento rispetto ai modelli elettrici.

Vantaggi:

  • Nessun consumo elettrico

Svantaggi:

  • Più lento

 

Diffusore spray

In questo caso l’olio essenziale viene spruzzato nell’ambiente ogni volta che desideri tramite un apposito spray. A dispetto dei metodi precedenti, questo diffusore spray risulta meno performante e meno duraturo. Proprie per queste sue non esaltanti qualità è necessario spruzzare l’essenza più volte nell’ambiente.

Vantaggi:

  • Nessun consumo elettrico

Svantaggi:

  • Più lento
  • Effetto meno duraturo

 

Diffusore oli essenziali: prezzi

Quanto costa un diffusore oli essenziali?
Il prezzo dei diffusori oli essenziali è davvero alla portata di tutti. Infatti, qualunque sia la tipologia di diffusore scelto, non dovrai temere di dover spendere tanto. Inoltre, ti consigliamo di dare un’occhiata ai migliori modelli da noi selezionati, visto che sono in grado di offrire quello che ogni consumatore cerca, ovvero il miglior rapporto qualità prezzo. Te li consigliamo anche per altri due semplici motivi.
Uno dei primissimi motivi è il prezzo inferiore rispetto al costo di un diffusore comprato in un classico esercizio commerciale (ovviamente ci riferiamo ai prodotti delle migliori marche).
Inoltre avrai il vantaggio di poter ricevere il diffusore direttamente a casa senza doverti recare sul posto. Un guadagno anche questo economico (niente spreco di benzina) ma anche confortevole. Sarà il diffusore a “venire da te”, non tu ad andare dal prodotto.

 

Diffusore aromi: consigli

Ora ti diamo dei consigli d’uso per effettuare una giusta diffusione di oli nell’ambiente.
Come prima cosa è utile sapere che non è bene diffondere troppa quantità di sostanza nell’ambiente. Questo perché una diffusione troppo intensa potrebbe affaticare o rendere difficile la respirazione. Una giusta diffusione dovrebbe durare in media 15 minuti circa (il tempo può variare in base al modello usato) e per ottenere benefici è bene ripetere l’operazione almeno due o tre volte al giorno.
Questo era il nostro ultimo consiglio, adesso, non ti resta che scegliere il diffusore oli essenziali più adatto per la tua casa.